mercoledì 21 febbraio 2024

PER NON SMETTERE MAI DI PARLARE DI BULLISMO

Questa mattina presso l'Istituto Asisium, in Via di Grottarossa, la Vivi Vejo ha dato il via ad una serie di conferenze sul bullismo e il Ciber bullismo con due sezioni separate: la prima con i ragazzi di prima e seconda media inferiore e la seconda con i ragazzi della terza media e i primi due anni di Liceo che frequentano l'Istituto.
Sotto l'abile conduzione del Dott. Maurizio Colangelo, Magistrato e della Dottoressa Rosy Guido, Psicoterapeuta, sono state emozionanti e a volte anche eclatanti le testimonianze dei ragazzi. Molti di loro hanno ammesso di avere subito episodi di bullismo, a scuola e non solo e soprattutto nei più grandi è emerso l'urgente bisogno di informazione. Pochi sanno che il bullismo è reato, persino che pubblicare sui social una foto di qualcuno che non ha mai dato il proprio consenso è un reato e che anche i minori possono essere punibili.
Quest'anno il tema scelto dal Consiglio Direttivo della Vivi Vejo per il Concorso Letterario che vede ormai il quattordicesimo anno, è infatti quello del bullismo e il 18 maggio ci saranno premi a sorpresa per tutt i vincitori e per i partecipanti al Concorso Letterario e al Concorso Artistico.
Il 4 marzo il Dott. Colangelo e la Dott.ssa Guido saranno a La Giustiniana per una seconda esperienza con i giovani.
Genitori, osservate bene i vostri ragazzi e parlate con loro. Potrebbero anche loro subire situazioni di cui forse hanno paura a parlare.
Leggi Articolo »

lunedì 15 gennaio 2024

Piano di Solidartà nel Municipio Roma XV


Per quattro giorni ritiro a domicilio con "Tutti Taxi per Amore"

"Al via la terza edizione di "A Braccia Aperte", l'iniziativa di solidarietà del Municipio XV per la raccolta di coperte e vestiario invernale per i senza fissa dimora e le persone fragili di Roma Nord e di tutta la città.

Con il supporto delle otto Case Sociali delle Persone Anziane e del Quartiere, Caritas e Associazioni territoriali culturali, caritatevoli e di volontariato, anche quest'anno su tutto il nostro territorio siamo pronti ad aprire oltre 90 punti di raccolta dislocati in ogni quartiere del nostro territorio in 17 giornate.

Dal 15 al 31 gennaio, secondo il calendario di apertura, sarà possibile consegnare coperte, sacchi a pelo, piumini, giacche pesanti, cappelli e sciarpe in buono stato direttamente nei centri programmati; tutti beni che poi in base alle necessità, e con una distribuzione organizzata, saranno consegnati a chi ha più bisogno.


Non solo, grazie all'Associazione "Tutti Taxi per Amore", con l'iniziativa "Amici fragili 2024" dal 15 al 18 gennaio sarà possibile chiedere il ritiro delle donazioni addirittura a domicilio.

"A Braccia Aperte" non è solo un abbraccio virtuale che come Comunità vogliamo dare a chi nei nostri territori necessita di assistenza, ma un gesto concreto, semplice e indispensabile. Con il Presidente Daniele Torquati ringraziamo tutte le associazioni, le parrocchie e i centri anziani che come sempre avviene si sono resi disponibili a supportare anche questa iniziativa."


Così in una nota l'Assessora alle Politiche Sociali, Sanitarie e Pari Opportunità, Agnese Rollo, e il Presidente di Commissione Alfonso Rago.

Roma, 11 gennaio 2024


Per partecipare alla raccolta con "Tutti Taxi Per Amore" contattare i numeri 3396059080, 3387157566, 3338253771 dalle 9 alle 13 e dalle 17 alle 20. Consulta il sito: https://www.tuttitaxiperamore.it/2023/12/28/amici-fragili-2024/

Di seguito i punti di raccolta a Roma Nord

 
I punti di raccolta:

 

Lunedì 15 gennaio
  • c/o CSAQ La Storta - Via Cassia 1686, dalle ore 9.00 alle ore 10.30 e dalle ore 15.00 alle ore 18.00 – "Tutti Taxi per Amore";
  • c/o CSAQ Cesano - Via Orrea 25, dalle ore 15.00 alle ore 18.00 – "Tutti Taxi per Amore";
  • c/o CSAQ La Giustiniana - Via Rocco Santoliquido 88, dalle ore 15.00 alle ore 18.00 - "Tutti Taxi per Amore";
  • c/o CSAQ San Felice Circeo - Via Prossedi 3, dalle ore 15.00 alle ore 18.00 – "Tutti Taxi per Amore";
  • c/o CSAQ Galline Bianche - Via delle Galline Bianche 81, dalle ore 15.00 alle ore 18.00  – "Tutti Taxi per Amore";
  • c/o CSAQ Valle Muricana – Via Pegognana 5, dalle 15.00 alle 18.00  – "Tutti Taxi per Amore";
  • c/o CSAQ Farnesina – Via della Farnesina 53, dalle 09.30 alle 12.00  – "Tutti Taxi per Amore".

 

Martedì 16 gennaio

  • c/o CSAQ La Storta - Via Cassia 1686, dalle ore 9.00 alle ore 10.30 e dalle ore 15.00 alle ore 18.00 – "Tutti Taxi per Amore";
  • c/o CSAQ Cesano - Via Orrea 25, dalle ore 15.00 alle ore 18.00 – "Tutti Taxi per Amore";
  • c/o CSAQ La Giustiniana - Via Rocco Santoliquido 88, dalle ore 15.00 alle ore 18.00 - "Tutti Taxi per Amore";
  • c/o CSAQ San Felice Circeo - Via Prossedi 3, dalle ore 15.00 alle ore 18.00 – "Tutti Taxi per Amore";
  • c/o CSAQ Galline Bianche - Via delle Galline Bianche 81, dalle ore 15.00 alle ore 18.00  – "Tutti Taxi per Amore";
  • c/o CSAQ Valle Muricana – Via Pegognana 5, dalle 15.00 alle 18.00  – "Tutti Taxi per Amore".

 

Mercoledì 17 gennaio

  • c/o CSAQ La Storta - Via Cassia 1686, dalle ore 9.00 alle ore 10.30 e dalle ore 15.00 alle ore 18.00 – "Tutti Taxi per Amore";
  • c/o CSAQ Cesano - Via Orrea 25, dalle ore 15.00 alle ore 18.00 – "Tutti Taxi per Amore";
  • c/o CSAQ La Giustiniana - Via Rocco Santoliquido 88, dalle ore 15.00 alle ore 18.00 - "Tutti Taxi per Amore";
  • c/o CSAQ San Felice Circeo - Via Prossedi 3, dalle ore 15.00 alle ore 18.00 – "Tutti Taxi per Amore";
  • c/o CSAQ Galline Bianche - Via delle Galline Bianche 81, dalle ore 15.00 alle ore 18.00  – "Tutti Taxi per Amore";
  • c/o CSAQ Valle Muricana – Via Pegognana 5, dalle 15.00 alle 18.00  – "Tutti Taxi per Amore";
  • c/o CSAQ Farnesina – Via della Farnesina 53, dalle 09.30 alle 12.00  – "Tutti Taxi per Amore".

 

Giovedì 18 gennaio 

  • c/o CSAQ La Storta - Via Cassia 1686, dalle ore 9.00 alle ore 10.30 e dalle ore 15.00 alle ore 18.00 – "Tutti Taxi per Amore";
  • c/o CSAQ Cesano - Via Orrea 25, dalle ore 15.00 alle ore 18.00 – "Tutti Taxi per Amore";
  • c/o CSAQ La Giustiniana - Via Rocco Santoliquido 88, dalle ore 15.00 alle ore 18.00 - "Tutti Taxi per Amore";
  • c/o CSAQ San Felice Circeo - Via Prossedi 3, dalle ore 15.00 alle ore 18.00 – "Tutti Taxi per Amore";
  • c/o CSAQ Galline Bianche - Via delle Galline Bianche 81, dalle ore 15.00 alle ore 18.00  – "Tutti Taxi per Amore";
  • c/o CSAQ Valle Muricana – Via Pegognana 5, dalle 15.00 alle 18.00  – "Tutti Taxi per Amore";
  • c/o Caritas Cesano - Chiesa di San Sebastiano locali chiesetta, dalle ore 15.00 alle ore 17.00.

 

Venerdì 19 gennaio  
    • c/o CSAQ La Storta - Via Cassia 1686, dalle ore 9.00 alle ore 10.30 e dalle ore 15.00 alle ore 18.00;
    • c/o CSAQ Cesano - Via Orrea 25, dalle ore 15.00 alle ore 18.00;
    • c/o CSAQ La Giustiniana - Via Rocco Santoliquido 88, dalle ore 15.00 alle ore 18.00;
    • c/o CSAQ San Felice Circeo - Via Prossedi 3, dalle ore 15.00 alle ore 18.00;
    • c/o CSAQ Galline Bianche - Via delle Galline Bianche 81, dalle ore 15.00 alle ore 18.00;
    • c/o CSAQ Valle Muricana – Via Pegognana 5, dalle 15.00 alle 18.00;
    • c/o Oratorio Parrocchia S.Filippo Apostolo - Via Grottarossa 193, dalle ore 15.30 alle ore 18.30.

  • Sabato 20 gennaio 
  • c/o Associazione Arci No Problem - Via Marco Besso n. 22, dalle ore 09.00 alle ore 13.00 (solo coperte e sacchi a pelo);
  • c/o Parrocchia Sant'Andrea Osteria Nuova - Via Lamon 14, dalle ore 16.00 alle ore 18.30.

 

Domenica 21 gennaio 
  • c/o Parrocchia Sant'Andrea Osteria Nuova - Via Lamon 14, dalle ore 10.00 alle ore 12.00;
  • c/o CSAQ Isola Farnese - Via dell'isola Farnese snc, dalle ore 16.00 alle ore 19.00.

 


Lunedì 22 gennaio
  • c/o CSAQ La Storta - Via Cassia 1686, dalle ore 9.00 alle ore 10.30 e dalle ore 15.00 alle ore 18.00;
  • c/o CSAQ Cesano - Via Orrea 25, dalle ore 15.00 alle ore 18.00;
  • c/o CSAQ La Giustiniana - Via Rocco Santoliquido 88, dalle ore 15.00 alle ore 18.00;
  • c/o CSAQ San Felice Circeo - Via Prossedi 3, dalle ore 15.00 alle ore 18.00;
  • c/o CSAQ Galline Bianche - Via delle Galline Bianche 81, dalle ore 15.00 alle ore 18.00;
  • c/o CSAQ Valle Muricana – Via Pegognana 5, dalle 15.00 alle 18.00;
  • c/o CSAQ Farnesina – Via della Farnesina 53, dalle 09.30 alle 12.00.

 

Martedì 23 gennaio
  • c/o CSAQ La Storta - Via Cassia 1686, dalle ore 9.00 alle ore 10.30 e dalle ore 15.00 alle 18.00;
  • c/o CSAQ Cesano - Via Orrea 25, dalle ore 15.00 alle ore 18.00;
  • c/o CSAQ La Giustiniana - Via Rocco Santoliquido 88, dalle ore 15.00 alle ore 18.00;
  • c/o CSAQ San Felice Circeo - Via Prossedi 3, dalle ore 15.00 alle ore 18.00;
  • c/o CSAQ Galline Bianche - Via delle Galline Bianche 81, dalle ore 15.00 alle ore 18.00;
  • c/o CSAQ Valle Muricana – Via Pegognana 5, dalle 15.00 alle 18.00.

 

Mercoledì 24 gennaio
  • c/o CSAQ La Storta - Via Cassia 1686, dalle ore 9.00 alle ore 10.30 e dalle ore 15.00 alle ore 18.00;
  • c/o CSAQ Cesano - Via Orrea 25, dalle ore 15.00 alle ore 18.00;
  • c/o CSAQ La Giustiniana - Via Rocco Santoliquido 88, dalle ore 15.00 alle ore 18.00;
  • c/o CSAQ San Felice Circeo - Via Prossedi 3, dalle ore 15.00 alle ore 18.00;
  • c/o CSAQ Galline Bianche - Via delle Galline Bianche 81, dalle ore 15.00 alle ore 18.00;
  • c/o CSAQ Valle Muricana – Via Pegognana 5, dalle 15.00 alle 18.00;
  • c/o CSAQ Farnesina – Via della Farnesina 53, dalle 09.30 alle 12.00.

 

Giovedì 25 gennaio 
  • c/o CSAQ La Storta - Via Cassia 1686, dalle ore 9.00 alle ore 10.30 e dalle ore 15.00 alle ore 18.00;
  • c/o CSAQ Cesano - Via Orrea 25, dalle ore 15.00 alle ore 18.00;
  • c/o CSAQ La Giustiniana - Via Rocco Santoliquido 88, dalle ore 15.00 alle ore 18.00;
  • c/o CSAQ San Felice Circeo - Via Prossedi 3, dalle ore 15.00 alle ore 18.00;
  • c/o CSAQ Galline Bianche - Via delle Galline Bianche 81, dalle ore 15.00 alle ore 18.00;
  • c/o CSAQ Valle Muricana – Via Pegognana 5, dalle 15.00 alle 18.00.

Venerdì 26 gennaio  
    • c/o CSAQ La Storta - Via Cassia 1686, dalle ore 9.00 alle ore 10.30 e dalle ore 15.00 alle ore 18.00;
    • c/o CSAQ Cesano - Via Orrea 25, dalle ore 15.00 alle ore 18.00;
    • c/o CSAQ La Giustiniana - Via Rocco Santoliquido 88, dalle ore 15.00 alle ore 18.00;
    • c/o CSAQ San Felice Circeo - Via Prossedi 3, dalle ore 15.00 alle ore 18.00;
    • c/o CSAQ Galline Bianche - Via delle Galline Bianche 81, dalle ore 15.00 alle ore 18.00;
    • c/o CSAQ Valle Muricana – Via Pegognana 5, dalle 15.00 alle 18.00;
    • c/o Oratorio Parrocchia S.Filippo Apostolo - Via Grottarossa 193, dalle ore 15.30 alle ore 18.30.

  • Sabato 27 gennaio 
  • c/o Associazione Arci No Problem - Via Marco Besso n. 22, dalle ore 09.00 alle ore 13.00 (solo coperte e sacchi a pelo).

Domenica 28 gennaio 
c/o CSAQ Isola Farnese - Via dell'isola Farnese snc, dalle ore 16.00 alle ore 19.00.

Lunedì 29 gennaio
  • c/o CSAQ La Storta - Via Cassia 1686, dalle ore 9.00 alle ore 10.30 e dalle ore 15.00 alle ore 18.00;
  • c/o CSAQ Cesano - Via Orrea 25, dalle ore 15.00 alle ore 18.00;
  • c/o CSAQ La Giustiniana - Via Rocco Santoliquido 88, dalle ore 15.00 alle ore 18.00;
  • c/o CSAQ San Felice Circeo - Via Prossedi 3, dalle ore 15.00 alle ore 18.00;
  • c/o CSAQ Galline Bianche - Via delle Galline Bianche 81, dalle ore 15.00 alle ore 18.00;
    • c/o CSAQ Valle Muricana – Via Pegognana 5, dalle 15.00 alle 18.00;
    • c/o CSAQ Farnesina – Via della Farnesina 53, dalle 09.30 alle 12.00.

 

Martedì 30 gennaio
  • c/o CSAQ La Storta - Via Cassia 1686, dalle ore 9.00 alle ore 10.30 e dalle ore 15.00 alle 18.00;
  • c/o CSAQ Cesano - Via Orrea 25, dalle ore 15.00 alle ore 18.00;
  • c/o CSAQ La Giustiniana - Via Rocco Santoliquido 88, dalle ore 15.00 alle ore 18.00;
  • c/o CSAQ San Felice Circeo - Via Prossedi 3, dalle ore 15.00 alle ore 18.00;
  • c/o CSAQ Galline Bianche - Via delle Galline Bianche 81, dalle ore 15.00 alle ore 18.00;
  • c/o CSAQ Valle Muricana – Via Pegognana 5, dalle 15.00 alle 18.00.

 

Mercoledì 31 gennaio
  • c/o CSAQ La Storta - Via Cassia 1686, dalle ore 9.00 alle ore 10.30 e dalle ore 15.00 alle ore 18.00;
  • c/o CSAQ Cesano - Via Orrea 25, dalle ore 15.00 alle ore 18.00;
  • c/o CSAQ La Giustiniana - Via Rocco Santoliquido 88, dalle ore 15.00 alle ore 18.00;
  • c/o CSAQ San Felice Circeo - Via Prossedi 3, dalle ore 15.00 alle ore 18.00;
  • c/o CSAQ Galline Bianche - Via delle Galline Bianche 81, dalle ore 15.00 alle ore 18.00;
  • c/o CSAQ Valle Muricana – Via Pegognana 5, dalle 15.00 alle 18.00;
  • c/o CSAQ Farnesina – Via della Farnesina 53, dalle 09.30 alle 12.00.






-- 
Uff. Stampa
Daniele Torquati 
Presidente Municipio Roma XV

Leggi Articolo »

mercoledì 10 gennaio 2024

ATTENTI AI GRILLI

Ricordiamoci che dal 24 Gennaio in tutta l'Unione Europea potranno essere venduti e comprati prodotti alimentari a base di polvere di insetti.

Un motivo in più per leggere attentamente le etichette.

La farina di grillo avrà come dicitura ACHETA DOMESTICUS ma attenzione anche alla scritta TENEBRIO MOLITOR.

La farina di insetti si potrebbe trovare nei seguenti prodotti:

pane
biscotti
crackers
grissini
salse
minestre in polvere
pasta
pizza
miscele pronte per prodotti da forno
latte in polvere
prodotti trasformati a base di patate
snack

Informiamoci prima di comprare prodotti che potrebbero nuocere alla nostrax salute.

Se ti fa piacere, aiutami a condividere l'informazione
Grazie
Leggi Articolo »

venerdì 8 dicembre 2023

BUONI PROPOSITI PER IL NUOVO ANNO

la fine di ogni anno ci porta inevitabilmente a fare una sintesi dell'anno passato e a proporre a noi stessi di essere più buoni, di aiutare gli altri, soprattutto chi ha più bisogno. La verità è che a volte non sappiamo neppure da dove iniziare.
Ma la Vivi Vejo è qui, sempre attiva, anche durante gli anni trascorsi in casa, quando non ci era permesso di avvicinarci, di abbracciarci, di vederci.
Ora siamo ripartiti e ogni volta che ci ritroviamo, siamo più felici di prima perché sappiamo che nulla è scontato.
Negli anni abbiamo aiutato molte persone a trovare una casa, un lavoro, abbiamo raccolto alimentari per i bisognosi, abbiamo fatto visite ai centri di accoglienza e raccolto coperte, libri, vestiti e passatempi. Abbiamo supportato le persone della terza età nell'utilizzo dei cellulari e dei computer, abbiamo organizzato conferenze e concorsi letterari ed artistici nelle scuole e abbiamo affiancato gli insegnanti con l'integrazione dei bambini stranieri.
Noi siamo sempre qui e vi aspettiamo a braccia aperte. Le scuole ci aspettano e apprezzano il nostro aiuto.
Se vuoi donare anche solo un'ora alla settimana con la Vivi Vejo, ne sarai sicuramente ripagato perché non c'è nulla di più appagante che dare una mano a chi ha più bisogno di noi.
Per info scrivere a infovivivejo.org
Non perdere quest'occasione di realizzare i tuoi propositi per il nuovo anno.
La Vivi Vejo odv
Leggi Articolo »

martedì 17 ottobre 2023

ALLA SCOPERTA DELLE TERRE DEL VEJO

Una mattinata all'insegna della pace, serenità, amicizia e cultura organizzata questa mattina dalla Vivi Vejo e dal Welcome Neighbor. Grande ospitalità e partecipazione. E… ottimo il vino!






Leggi Articolo »

martedì 10 ottobre 2023

VISITA AL VIGNETO TERRE DI VEJO

Carissimi,
la vendemmia è appena terminata e l'Azienda vinicola Terre di Vejo invita il Welcome Neighbor e la Vivi Vejo ad una visita guidata nella loro location a due passi dall'Olgiata, sulla via Formellese 173/D martedì 17 ottobre dalle 10 alle 12.
Partiremo dalle vigne fino alla bottiglia. .
Potrete pagare 5 euro direttamente ai proprietari.Vi chiediamo di confermare la vostra partecipazione entro lunedì 16 ottobre alle ore 13.
Terre di Vejo può solo essere raggiunta in macchina, quindi vi diamo appuntamento in loco alle 10 oppure partiremo dall'ingresso Sud dell'Olgiata, alla fermata del 201, non più tardi delle 9:45.
Vi aspettiamo.
Leggi Articolo »

mercoledì 7 giugno 2023

ESTATE A ROMA NORD

Al via la seconda edizione di E_State Insieme in quindicesimo
Musica e spettacoli teatrali tra La Storta, Isola Farnese, Cesano, Labaro e GrottarossaCinque appuntamenti gratuiti a cura della Comapgnia teatrale ControTempo Theatre e della Compagnia Teatrale MAG dell'Ente di produzione culturale imprenditori di sogni che il 16, 17, 24 e 28 giugno e sabato 9 luglio andranno in scena con i due spettacoli teatrali Romeo e Giulietta e Il Mercante di Venezia e il Musical La Maledizione dei Caraibi.
Dopo il successo dell'estate scorsa e gli eventi della rassegna natalizia che hanno raccolto i residenti di Roma nord nelle nostre periferie e nei quartieri più centrali torniamo quest'anno con una nuova programmazione culturale estiva che valorizzerà i due borghi con spettacoli teatrali, itinerari e vivacizzerà le piazze e le strade dei quartieri più periferici con tre spettacoli per il grande pubblico.  Sarà anche un'occasione in più per il resto della città per conoscere il Municipio XV.
 

Di seguito tutti gli appuntamenti:

·        16/06/23 ore 21, Piazzale della Cattedrale, La Storta, Musical "La Maledizione dei Caraibi" della compagnia teatrale "MAG" distribuito da IDS - Imprenditori di Sogni
·        17/06/23 ore 20.30, Borgo di Cesano, Spettacolo Teatrale "Romeo e Giulietta" della compagnia teatrale "Controtempo Theatre"
·        24/06/23 ore 20.30, Borgo di Isola Farnese, Spettacolo Teatrale "Il Mercante di Venezia" della compagnia teatrale "Controtempo Theatre"
·        28/06/23, ore 21.00, Via Brembio, Labaro, Musical "La Maledizione dei Caraibi" della compagnia teatrale "MAG" distribuito da IDS - Imprenditori di Sogni

·        9/07/23, ore 21.00, Parco Papacci, Grottarossa, Musical "La Maledizione dei Caraibi" della compagnia teatrale "MAG" distribuito da IDS - Imprenditori di Sogni





Leggi Articolo »

martedì 23 maggio 2023

UN CONVEGNO SUL BULLISMO E IL CYBERBULLISMO

Il Comitato per le Pari opportunità della UICI  è felice di invitarvi a partecipare ad una interessante conferenza sul bullismo e cyberbullismo.
Parlare di bullismo e cyberbullismo significa porre attenzione al disagio che la nostra società presenta e che coinvolge i nostri giovani.  Un disagio che, se non ostacolato e compreso per tempo può portare i giovani a
vivere altre e più gravi forme di disordine collettivo e disagio individuale.
Il Giudice Maurizio Colangelo e la Psicoterapeuta Dottoressa Rosi Guido nel periodo della pandemia, hanno realizzato a quattro mani un manuale che spiega, sia dal punto di vista sociale e psicologico, sia dal punto di vista giuridico, un fenomeno così attuale quale il bullismo e il cyberbullismo. 
Nell'esaminare il fenomeno si renderanno disponibili ad approfondire le caratteristiche del bullo e della vittima, osservando come un bullo a sua volta può essere considerato la vittima di un contesto nel quale è cresciuto, di un vissuto di deprivazione, di mancanza di empatia.  Saranno anche approfondite le conseguenze legali degli agiti violenti con particolare attenzione alla normativa vigente.
 
L'evento si terrà il 7 giugno 2023 dalle ore 17:00 alle 18:30 sia in presenza, presso la sala riunioni della Sede
UICI in via Mentana 2B, sia online su piattaforma Zoom.

Tramite App Zoom Cliccare sul seguente link https://zoom.us/j/96286912027

Tramite telefono digitare il numero 06 9480 6488 e inserire il codice riunione 96286912027#

 
 
Vi aspettiamo numerosi. 

 



Leggi Articolo »

domenica 14 maggio 2023

Premio Vivi Vejo
















Leggi Articolo »

lunedì 3 aprile 2023

UN ULTIMO SALUTO AL NOSTRO AMICO SERGIO FILIPPI

Non è mai facile dare un ultimo saluto ad un amico e quando ho ricevuto la triste notizia della scomparsa del nostro amico e socio da tanto tempo, Sergio Filippi, non sono riuscita a controllare le lacrime.  Sergio era stato capo della Caritas Diocesana a La Storta e insieme a lui la vivi vejo ha spesso partecipato alle raccolte alimentari di fronte ai supermercati per aiutare le persone bisognose.  Sergio era una persona dolcissima e profonda.  Ci trovavamo spesso a contemplare la Fede cristiana e a parlare del nostro credo.  Sono certa che ora lui sia un angelo tra gli angeli e che dall'altro ci stia sorridendo.
Anche il nostro ex Vice Presidente Gianni Bernard lo ricorda così:

+

Sergio FILIPPI

La settimana che termina ci ha portato una triste notizia. Ci ha lasciati Sergio FILIPPI. 

Malato da tempo se ne è andato nella sua casa. I funerali sono stati celebrati mercoledì 29 Marzo.  

Sergio era una persona di grande fede e sempre pronto ad aiutare il prossimo. Operava con la Caritas diocesana della Storta con dedizione e riservatezza. Era socio della VIVI VEJO ed aveva partecipato attivamente alle attività in supporto del prossimo e dell'ambiente. Carattere socievole era sempre portato a vedere il meglio nella natura umana. Quando nelle attività di supporto alle persone in difficoltà ci trovavamo in condizioni nelle quali ci sorgevano dubbi sulla sincerità delle richieste ricordava un insegnamento di Don BELLE'. "Meglio dare supporto a 10 richieste col dubbio del reale bisogno piuttosto che mancare di aiutare uno che ha realmente bisogno!" 

Sergio, sicuri che sarai accolto tra i Giusti, ti ricorderemo sempre nelle nostre preghiere.


Leggi Articolo »

mercoledì 22 marzo 2023

L'ANNO EUROPEO DEI GIOVANI - QUANDO II GIOVANI PARLANO AI GIOVANI

L'Europa ha scelto il 2022 come Anno Europeo dedicato ai giovani e la Viv i Vejo, che da 14 anni è impegnata sul territorio di Roma nord a lavorare a stretto contatto con le scuole, dai più piccoli ai più grandi, per sostenere, supportare e affiancare gli insegnanti al difficile ma entusiasmante compito di formare la società del futuro.
Chi meglio dei giovani può comunicare ai giovani un messaggio di rispetto per l'ambiente, di entusiasmo per il futuro mondo del lavoro, la famiglia, la vita?
Abbiamo iniziato con i ragazzi delle scuole medie e le nostre conferenze continuano portando testimonianze di giovani che sono riusciti a oltrepassare barriere e ostacoli a volte imposti dalla società, giovani che sono riusciti a trovare un 'identità in un mondo che sembra così sbiadito nelle sue basi.
Spaziando dalla ricerca scientifica, all'ingegneria, la ricerca di una vita migliore in giro per il mondo e i ragazzi di Fridays for Future che hanno esposto la necessità di riprendere in mano questo mondo sofferente prima che sia troppo tardi, la Vivi Vejo sta lasciando una forte impronta nel curriculum educativo dei nostri giovani.
Le conferenze aiuteranno i ragazzi ad esprimere meglio il concetto di cosa vuol dire essere giovani oggi, dopo una pesante pandemia mondiale che ha modificato il nostro modo di essere.
Sabato 20 maggio alle ore 16 saremo presso il teatro dell'Istituto Asisium in Via di Grottarossa con ospiti di riguardo per la premiazione del Concorso Letterario e del Concorso Artistico e avremo modo di ascoltare alcuni stralci dei temi che i nostri giovani avranno scritto.
La loro voce è importante.  Ascoltiamoli.
PMT

Leggi Articolo »

mercoledì 1 marzo 2023

L’ANNO EUROPEO DEDICATO AI GIOVANI

Si è svolta questa mattina, presso la scuola Pianeta Idea, un incontro tenuto dalla Vivi Vejo sul tema dei giovani. La conferenza è iniziata verso le 9:30 ed è terminata appena dopo mezzogiorno con grande attenzione ed entusiasmo da parte dei ragazzi che frequentano la scuola superiore di secondo grado.fantastici i nostri speaker Daniele Pizzichini e Luca de Nicola, che con grande abilità comunicativa hanno saputo comunicare con i ragazzi e coinvolgerli dando loro esattamente ciò di cui hanno bisogno, credibilità e un ruolo nella nostra società. La scuola è la finestra non lo specchio perché ci apre la mente sul mondo esterno e ci prepara alla vita.
Quest’anno il concorso letterario che ormai molto seguito è conosciuto nelle scuole di Roma nord da circa 14 anni segue proprio il tema dei giovani dettato dall’Unione Europea e le nostre conferenze vogliono essere semplicemente uno spunto per i ragazzi che vogliono partecipare a questo tema.un grazie di cuore a Pianeta Idea per il meraviglioso lavoro che svolgono ogni giorno con i loro ragazzi.

Nella foto da sinistra: Luca Denicola, Daniele Pizzichini e in primo piano la Dottoressa Paola Bravi
Leggi Articolo »

domenica 19 febbraio 2023

COLLABORAZIONI TRA ASSOCIAZIONI

È stato presentato questa mattina presso la sede della Lega Navale di Ostia il programma delle attività dell'Associazione Insieme per il Mare che da anni collabora con la Vivi Vejo per educare i ragazzi che frequentano le scuole di secondo grado al rispetto per l'ambiente e l'importanza dei nostri mari.
Il mare ci da tanto ma cosa diamo noi al mare?
Su questo Roberto Picca, Vice Presidente di Insieme per il Mare, ci invita a riflettere.
Vasto e importante il programma che include escursioni lungo le coste italiane, coaching e giornate ecologiche.
Ricordiamoci che il mare non va in letargo ma continua a vivere anche in inverno e che noi dobbiamo continuare a rispettarlo perché il mare è un'importantissima risorsa di vita.

Leggi Articolo »

giovedì 16 febbraio 2023

VISITA AL MUSEO DI CAMPAGNANO

Nell'ambito delle passeggiate culturali alla scoperta del nostro territorio, la Vivi Vejo è lieta di invitarvi ad una visita al Museo Civico Archeologico di Campagnano di Roma, in compagnia del noto Archeologo e Direttore del Museo, Michele Damiani.

Il museo, che conserva reperti importanti come una tomba etrusca scoperta in località Quarticciolo, un sostegno da tavolo in marmo decorato con il busto di un fanciullo, un orologio solare, una testa pertinente a una statua di Bacco, si propone però principalmente come tappa di un percorso millenario, quello delle vie Francigene, un fascio di vie che durante il Medio Evo collegavano Roma con i territori dominati dai Franchi.

Il logo del museo riprende il simbolo della mansio 'Ad Vacanas', riprodotto nella Tabula Peutingeriana, la copia medievale di una carta stradale dell'Impero risalente al IV sec. d.C.
In origine lo spazio del museo era destinato alle stalle di un reparto di carabinieri pontifici a cavallo che vigilavano sulla via Cassia e sul corso postale.
Vi aspettiamo di fronte al museo alle 14:45 con ingresso alle 15
E' gradita la prenotazione a info@vivivejo.org
Leggi Articolo »

lunedì 30 gennaio 2023

PASSEGGIATE CON LA VIVI VEJO PER CONOSCERE IL TERRITORIO

 

Venerdì 20 gennaio la Vivi Vejo ha visitato la Villa di Livia, situata sull'antica Via Flaminia, di cui ancora oggi, all'interno , si può  ammirare l'acciottolato di epoca romana.  La Villa si estende  a ridosso della riva destra del Tevere e, oltre ai resti della costruzione originaria, offre alla vista un ampio giardino  con grandi vasi di terracotta che contengono alberi di alloro, così come era nel progetto originario.  C'è anche un giardino piccolo in cui si coltivavano erbe officinali e gli spettacolari interni della villa che tutt'ora conservano fregi e mosaici.
Il triclinio ipogeo è una costruzione pensata per gli ospiti, abbellita da magnifiche pitture murali, oggi  conservate  così come la famosa statua di Augusto Loricato, anche qui rinvenuta nel 1863 nel Museo delle Terme di Palazzo Massimo.  
Ringraziamo calorosamente l'archeologo Michele Damiani, la cui narrazione appassionata e competente ci ha permesso di godere di  un luogo di grande valore del nostro territorio .
Questo è solo il primo di tanti incontri culturali ai quali la Vivi Vejo vi invita ad iscrivervi già da ora .  Vogliamo metterci alle spalle questi anni di isolamento, di lontananza e riprendere quei rapporti umani e culturali che arricchiscono le nostre menti.



Leggi Articolo »

lunedì 16 gennaio 2023

TI ASPETTIAMO PER LA VISITA ALLA VILLA DI LIVIA

dopo oltre due anni che ci hanno costretti a restare lontani gli uni dagli altri, vogliamo tornare a sorridere insieme e a riscoprire il nostro bellissimo territorio, colmo di cultura e ancora troppo sconosciuto.
Ti aspettiamo, da solo o in compagnia di amici, questo venerdì, 20 gennaio, dalle 10 alle 12, per la visita guidata di Villa Livia, con l'archeologo Michele Damiani, Via Villa di Livia 187 ( all'interno del Parco Comunale di Prima Porta).
La visita è gratuita ma è gradita la prenotazione.
Denominata dalle fonti antiche  Ad Gallinas Albas, in ricordo di un evento occorso alla stessa Livia , moglie di Augusto e narrato da Plinio, la villa fu soggetta ad atti vandalici fini al 1863 quando fu rinvenuta la statua di Augusto Ioricato e dopo della stanza affrescata con pitture di giardino , staccata nel 1951 e ora esposta a Palazzo Massimo alle terme della villa .  Sono tuttora visibili le  camere da letto, l'attivo e un giardino interno con pareti affrescate e pavimenti in mosaico.
L'appuntamento è alle ore 9:45 in via di Villa di Livia, 187.
La villa è raggiungibile con il treno urbano, Ferrovie roma nord, Fermata Prima Porta.
Per fornire il numero dei partecipanti potete scrivere una email a info@vivivejo.org entro giovedì 19 gennaio.
Sarà una bella occasione per ritrovarci e stare insieme.
In caso di brutto tempo, vi avviseremo entro giovedì sera se l'incontro sarà annullato.
vi aspettiamo!

Leggi Articolo »

lunedì 2 gennaio 2023

Servizio Civile

È gradito informare che è stato pubblicato, il bando per la selezione di 71.000 operatori volontari da avviare al servizio civile nell'anno 2023.
Quest'anno, l'Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti ONLUS-APS – Sezione Territoriale di Roma offre complessivamente 74 posti in 2 progetti da realizzare su Roma e 16 posti in 1 progetto da realizzare nel Territorio dei Castelli Romani. Sul sito www.uiciechi.it è disponibile una sezione interamente dedicata al bando, dove è possibile visionare il contenuto dei progetti attraverso le schede sintetiche.
Il BANDO scadrà il 10 FEBBRAIO 2023 alle ore 14:00
(TERMINE PRESENTAZIONE DOMANDE).
I progetti hanno la durata di 12 mesi e una modalità d'impiego che prevede 25 ore di servizio settimanale.
Il volontario che prenderà servizio, stipulerà un contratto con il Dipartimento per le politiche giovanili e il servizio civile e riceverà da questo direttamente un trattamento economico mensile di Euro 444,30.
È inoltre previsto il rilascio a conclusione del servizio di un attestato di espletamento del Servizio civile riconosciuto da un ente terzo.
La locandina è scaricabile al seguente link https://www.uicroma.it/wp-content/uploads/2022/12/Servizio-Civile-Universale-2023.pdf
E' possibile scaricare la locandina in formato doc al seguente link https://www.uicroma.it/wp-content/uploads/2022/12/locandina-informativa-2023.doc

Unione Italiana dei Ciechi
e degli Ipovedenti – ONLUS-APS
Sezione Territoriale di Roma
Leggi Articolo »

giovedì 22 dicembre 2022

BUONE FESTE

Cari amici,
come ogni anno, il Natale sembra quasi che ci piombi addosso come un fulmine.  Non siamo mai pronti.  Ma pronti per fare cosa?
Quest'anno possiamo prenderci un minuto di pausa per guardarci indietro e rivedere il film del 2022.
Sembra retorica ma i giorni, le settimane, i mesi sono volati via e tra pochi giorni brinderemo di nuovo ad un anno che non può fare  che riempirci di speranza.
Speriamo dunque che:
la guerra dietro l'angolo finisca presto
che i costi del gas scendano
che il Covid diventi solo un brutto ricordo
che i nostri giovani abbiano più possibilità di un futuro migliore
che i ricercatori trovino nuove cure per sconfiggere  un'altra  malattia
che i nostri anziani non siano così soli
che possiamo ricambiare un sorriso con il nostro vicino di casa
Cari amici, auguro a tutti voi che il Natale porti tutti questi bellissimi  doni.
Vi abbraccio con tantissimo affetto.
Il 20 gennaio andremo insieme a visitare villa Lidia, quindi ci vediamo tutti insieme il 20 gennaio.
buone feste a tutti
Paula Morandi Treu
Presidente Vivi Vejo odv

Leggi Articolo »

venerdì 16 dicembre 2022

Disabilità, nel Lazio nasce la Fondazione ConTatto, per garantire la continuità dei servizi

Redattore Sociale del 16/12/2022

ROMA. D'intesa con la Regione Lazio e le parti sociali, l'ASP S. Alessio Margherita di Savoia ha costituito questa mattina, presso la sede del notaio Vittorio Occorsio di Roma, la Fondazione ConTatto. "La Fondazione – è scritto in una nota - risponde alla necessità di garantire la continuità dei servizi di assistenza socio-educativa in favore di persone con disabilita visiva residenti nel territorio della Regione Lazio e, contestualmente, di stabilizzare oltre 200 lavoratori dell'ASP S. Alessio MdS attivi nei servizi "educativi domiciliari e territoriali per disabili visivi" ed in quelli "educativi scolastici per disabili visivi".

La Fondazione arriva dopo un confronto durato anni, che ha visto protagonisti la Regione Lazio, l'ASP S. Alessio Margherita di Savoia e le sigle sindacali FP Cgil Roma Lazio, Cisl FP Roma Capitale Lazio e Uil FPL Roma Lazio. Amministratore unico della Fondazione ConTatto è Antonio Organtini, Direttore generale dell'ASP S. Alessio MdS. "Siamo contenti di questo risultato – dichiara Amedeo Piva, presidente dell'ASP S. Alessio MdS -, frutto della concertazione delle parti coinvolte. In questi anni abbiamo lavorato tutti insieme per trovare la migliore soluzione possibile per i lavoratori e per gli utenti del Sant'Alessio. La neonata Fondazione di Partecipazione pubblica ConTatto si farà carico della progettazione, programmazione, gestione e realizzazione dei servizi educativi domiciliari e territoriali per disabili visivi e di quelli educativi scolastici per disabili visivi, così come previsto dallo Statuto. Non posso che felicitarmi per il risultato raggiunto che garantirà un servizio ancora più puntuale alle alunne e agli alunni con disabilità visiva che frequentano le scuole della Regione Lazio, e agli operatori che in tutti questi anni hanno continuato a lavorare senza garanzia di continuità. Buon lavoro a tutti loro! Non posso non augurare anche buon lavoro ad Antonio Organtini, nominato amministratore unico della Fondazione ConTatto".

"Dopo 30 anni di attesa, con la nascita della Fondazione, arriva il giusto riconoscimento per gli operatori del Sant'Alessio: la stabilizzazione – dice il presidente vicario della Regione Lazio, Daniele Leodori -. Ci siamo impegnati molto per arrivare a questo risultato perché crediamo che la specializzazione raggiunta in questi anni dagli operatori fosse un patrimonio da salvaguardare. A questa motivazione si aggiunge anche la necessità di continuità. Crediamo, infatti, che garantire la continuità dei servizi di assistenza socio-educativa sia essenziale perché permette, alle persone che necessitano di sostegno e alle loro famiglie, di avere un unico punto di riferimento. Buon lavoro a Antonio Organtini, nuovo amministratore della Fondazione e un ringraziamento al Sant'Alessio e a tutti gli operatori che, in questi anni, hanno svolto il loro lavoro con passione e competenza senza alcuna certezza sul futuro".

 

Press-IN è un servizio offerto dall'associazione Logo dell'Associazione Lettura Agevolata Onlus

Leggi Articolo »

mercoledì 7 dicembre 2022

Come la Fenice, si riparte. Insieme ad alcuni ragazzi e docenti della Scuola Pianeta Idea, la Vivi Vejo ODV ha definito questa mattina i progetti che vedranno coinvolti questi magnifici giovani. Dall’integrazione dei bambini stranieri, al supporto tecnologico alle persone della terza età, ai laboratori di addestramento per il supporto alle persone con disabilità visiva ai nostri concorsi, Letterario ed Artistico. 
La Vivi Vejo, dal 2009, offre una vasta gamma di opportunità a tutti i cittadini di Roma nord e dintorni di fare vero volontariato. Pianeta Idea è una scuola situata a La Storta che da tempo ospita ragazzi che hanno bisogno di ulteriore attenzione e che escono da li indubbiamente con qualche marcia in più. 
Noi siamo onorati di questa collaborazione che dura da anni e non vediamo l’ora di ripartire insieme per fare qualcosa di più. Chi volesse ulteriori informazioni può scriverci ad info@vivivejo.org Noi vi aspettiamo a braccia aperte!



Leggi Articolo »

lunedì 7 novembre 2022

LO SAPEVATE CHE QUI VICINO A NOI C'è UN CIMITERO DEGLI ELEFANTI?

Ieri, domenica 6 novembre, in occasione dell'apertura straordinaria dei musei e siti archeologici capitolini della prima domenica del mese, alcuni soci di ViviVejo hanno visitato il Museo paleontologico di Polledrara, che si trova a circa 22 km da Roma, tra le vie Aurelia e Boccea. Questa vuole essere la prima di altre visite culturali che la Vivi Vejo vuole promuovere per stare insieme e conoscere meglio il nostro meraviglioso territorio . Questo sito alle pendici del complesso vulcanico Sabatino fino alla pianura litoranea ha restituito, nel corso degli ultimi decenni, le testimonianze del popolamento umano e animale risalenti al Pleistocene medio-superiore. Tra queste il sito della Polledrara di Cecanibbio, un'area di circa 1200 mq, costituisce uno dei più ricchi giacimenti di resti di elefante antico (Palaeoloxodon antiquus) attualmente noti, individuato nel 1984. Lo scavo iniziato nel 1985 è stato completato nel 2014, assieme al progetto museale. I resti faunistici sono riferibili essenzialmente a grandi mammiferi, con prevalenza di elefante antico (Palaeoloxodon antiquus), bue primigenio (Bos primigenius) e cervo elafo (Cervus elaphus), più rari il bufalo d’acqua europeo, il rinoceronte, la lepre.La presentazione scientifica e storica del sito e sull'insediamento umano è stata condotta con eccellente abilità narrativa, molto adatta anche ai bambini, da parte dei paleontologi della Sovrintendenza.




Leggi Articolo »

sabato 5 novembre 2022

GLI ELEFANTI A NORD DI ROMA - ANDIAMOLI A VEDERE!

La Vivi Vejo ODV ha il piacere di invitarvi domani, Domenica 6 novembre a questa apertura straordinaria del Museo paleontologico La Polledrara
Il perfetto stato di conservazione dei numerosi resti paleontologici individuati nel 1984 dall'allora Soprintendenza Archeologica di Roma, ha motivato l'attuazione di un progetto di musealizzazione in situ del paleosuolo fossile individuato sul pendio di una collina nella campagna romana a nord ovest della città, tra la via Aurelia e la via di Boccea. 
Il Museo paleontologico - La Polledrara custodisce un tratto di paleoalveo sul quale la corrente, circa 320.000 anni fa, ha depositato migliaia di ossa fossili di grandi mammiferi: elefante antico, bufalo d'acqua, lupo, avifauna. In un momento di rallentamento delle acque, e dunque di impaludamento dell'area, alcuni elefanti rimasero intrappolati nel fango e la carcassa, ritrovata in connessione anatomica, fu oggetto di sfruttamento da parte di un gruppo di ominidi (H. heidelbergensis), testimoniato dal ritrovamento intorno alle ossa dei grandi mammiferi di oltre 600 manufatti in selce molti dei quali conservano ancora le tracce prodotte dall'uso su carni e pelli.
Il progetto di musealizzazione è ancora in corso, al momento si sta lavorando sul nuovo apparato didattico-illustrativo e su un progetto di nuova illuminazione dei reperti ciò nonostante si è pensato ad un'apertura straordinaria la mattina del 6 novembre 2022, dalle ore 9:30 alle 13:30, con 3 visite guidate che apriranno una finestra sulla biodiversità del Paleolitico inferiore.
🔷Dove: Museo paleontologico – La Polledrara 
Via di Cecanibbio – 00166 Roma
🔶Quando: Domenica 6 novembre
Orario delle visite: 9:45 - 11:00 – 12:15 (gruppi di 25 pax)
🟩 Le visite sono gratuite, senza prenotazione, fino ad esaurimento postiFateci sapere se volete fare un gruppo!

Leggi Articolo »

giovedì 3 novembre 2022

Il Capriolo torna nel Parco di Vejo

Il capriolo torna nel Parco di Veio Il capriolo Capreolus capreolus, il più piccolo cervide europeo è tornato a frequentare il territorio del Parco. Dopo le prime sporadiche segnalazioni a partire dal 2016 questa specie è sempre più frequentemente ripresa negli ultimi anni dalle fototrappole utilizzate per il monitoraggio della fauna. La specie è in espansione in Italia e sta gradualmente colonizzando sempre più aree nella nostra regione. Questo splendido animale, il cui maschio è dotato di un piccolo palco, frequenta boschi ricchi di spazi ecotonali cioè di margine tra ambienti quali il bosco e zone più aperte, si nutre di germogli e foglie di arbusti e di alberi di latifoglie. Si riproduce in primavera e la femmina dà alla luce ad inizio estate 1-2 piccoli. (
Leggi Articolo »

giovedì 27 ottobre 2022

URGENTE CERCA CASA

 Signora sessantacinquenne, referenziata, cerca urgentemente una stanza con bagno e uso cucina, o un monolocale, , preferibilmente zona La Storta Olgiata. La signora è ipo vedente ma completamente autonoma all’interno della casa. Con Reddito di Cittadinanza ha bisogno di un contratto di affitto.

Chiamare Claudia al numero 347 9955658
Leggi Articolo »

venerdì 23 settembre 2022

Comunicato Stampa_SALUTE, ROLLO (MUN.XV): “ROMA NORD SI TINGE DI VERDE PER LA SETTIMANA MONDIALE PER LE MALATTIE MITOCONDRIALI”

Ringraziamo il Presidente Torquati e l'Assessore Rollo per avere aderito alla Settimana Mondiale per la Sensibilizzazione sulle Malattie Mitocondriali


SALUTE, ROLLO (MUN.XV): "ROMA NORD SI TINGE DI VERDE PER LA SETTIMANA MONDIALE PER LE MALATTIE MITOCONDRIALI"

Sabato 24 settembre illuminati la Torretta Valadier e il Municipio XV

 

"Per la settimana dedicata alla sensibilizzazione delle malattie mitocondriali, che quest'anno dal 18 al 24 settembre vede svolgersi eventi di informazione e sensibilizzazione in tutto il mondo, domani accendiamo i riflettori anche a Roma Nord.

Per celebrare la World Mitochondrial Disease Week, il Municipio XV aderisce al Light Up for Mito, l'evento finale della settimana di sensibilizzazione che nella serata di sabato 24 settembre vedrà illuminarsi di verde centinaia di monumenti e palazzi in tutto il mondo.

E' per questo che anche la Torretta Valadier di Ponte Milvio e la facciata del Municipio XV si tingeranno dello stesso colore.

Le malattie mitocondriali sono patologie genetiche rare causate dal malfunzionamento dei mitocondri che presenti in tutti i tessuti, possono interessare qualunque organo. Tra queste malattie, quella più diffusa è la neuropatia ottica ereditaria di Leber o malattia di LHON, che causa gravi danni al campo visivo. 

Promossa dalla federazione delle Associazioni di famiglie e pazienti affetti insieme alla comunità scientifica, la World Mitochondrial Disease Week promuove lo studio e la sensibilizzazione sulle malattie mitocondriali con lo scopo di migliorare le condizioni di vita di chi ne è affetto e trovare una cura definitiva.

Come anche ha ricordato il Presidente Torquati "Sensibilizzare il nostro territorio a tematiche urgenti e sempre attuali come quelle delle patologie rare è un nostro dovere. Approfondire e porre l'attenzione su questi temi significa prendersi cura dei nostri cittadini, compreso chi, affetto da malattie rare, nella quotidianità potrebbe risentire di gravi disagi. Solo in questo modo possiamo supportare questi pazienti migliorando i servizi a loro dedicati".

 

Così in una nota l'Assessora alle Politiche Sociali e alla Sanità del Municipio XV, Agnese Rollo.

 

 Roma, 23 settembre 2022


--




--
Uff. Stampa
Daniele Torquati 
Presidente Municipio Roma XV



Leggi Articolo »

domenica 11 settembre 2022

BUON COMPLEANNO VIVI VEJO!

 

L'11 settembre è una data da ricordare anche per qualcosa di positivo perché in questo giorno, nel 2009, 13 anni fa, è nata la nostra bella Associazione.

Abbiamo visto tanti cambiamenti e siamo sopravvissuti ad una pandemia che non è ancora del tutto finita.

In questi anni i nostri rapporti con le scuole e con il territorio di Roma nord, in particolare con il Parco di Vejo e con il XV Municipio, si sono solidificati.

Grazie a tutti voi che ci avete sostenuti, che avete continuato a credere in noi e che non ci avete mai abbandonati.




Buon compleanno Vivi Vejo e grazie a tutti voi!

Leggi Articolo »

domenica 28 agosto 2022

In Italia 2 scuole su 3 sono ancora prive di postazioni informatiche accessibili agli alunni disabili, solo l'1 per cento ha disponibilità di ausili per studenti con cecità o ipovedenti. Eppure le pubbliche amministrazioni dovrebbero attenersi alle Linee Guida sull’accessibilità degli strumenti informatici in nome della transizione digitale.

In Italia, l'accessibilità  dei disabili nell'uso degli strumenti informatici è garantita dall'articolo 11 della Legge numero 4 del 2004. Grazie a questo impianto normativo l'Agenzia per l'Italia Digitale (AGID) ha emanato le Linee Guida sull'accessibilità  degli strumenti informatici.

Questo vademecum stabilisce i requisiti tecnici per l'accessibilità  degli strumenti informatici, ivi inclusi i siti web e le applicazioni mobili. Non solo. Le linee guida dovrebbero essere il vangelo anche nell'ambito del lavoro e della fruizione dei servizi erogati dalla Pubblica Amministrazione (PA).

Come deve essere uno strumento informatico accessibile?
Un contenuto, un documento digitale, una app o un sito web, si possono ritenere accessibili quando si adattano anche alle esigenze di lettura di persone con disabilità , come ciechi, ipovedenti e tutti coloro che abbiano difficoltà nella lettura a stampa. Detti anche diversamente abili o diversabili.
Accessibilità , dunque, è la capacità  dei sistemi informatici di erogare servizi e fornire informazioni fruibili, senza discriminazioni, anche da parte di coloro che a causa di disabilità  necessitano di tecnologie assistive o configurazioni particolari.
Le PA devono attenersi alle Linee Guida per garantire l'accessibilità  degli utenti e lavoratori disabili. Più precisamente, devono svolgere i seguenti compiti di monitoraggio:
- Possono effettuare le verifiche dell'accessibilità  degli strumenti informatici (siti web e app), al fine di valutare lo stato di conformità;
- Possono effettuare una "verifica soggettiva" per contratti di fornitura sopra soglia comunitaria;
- Possono compilare e pubblicare una "Dichiarazione di Accessibilità" (sotto la responsabilità  del Responsabile per la "transizione al digitale"  RTD) tramite la form.agid.it. Nella dichiarazione potranno essere previste eventuali deroghe all'accessibilità;
- Possono predisporre un "Meccanismo di Feedback" per consentire ai cittadini di inviare una segnalazione (prima istanza).
L'Agenzia AGID ha il compito di effettuare il monitoraggio dei siti web e delle app su un campione rappresentativo, relazionando ogni 3 anni alla Commissione europea sui risultati del monitoraggio.

Chi deve compilare la dichiarazione di accessibilità?
Sono tenute alla compilazione della Dichiarazione di Accessibilità tutte le amministrazioni pubbliche, come stabilito dall'articolo 2 comma 2 del Codice dell'Amministrazione Digitale (CAD). Il nuovo CAD dell'amministrazione digitale è entrato in vigore il 14 settembre 2016, con l'obiettivo di rendere vera ed effettiva la digitalizzazione della pubblica amministrazione e la semplificazione dei rapporti con cittadini ed imprese.

Chi è il responsabile dell'accessibilità?
L'articolo 9 del decreto del presidente della Repubblica datato primo marzo 2005, individua la figura del responsabile dell'accessibilità informatica tra il personale appartenente alla qualifica dirigenziale già  in servizio presso un ufficio pubblico. In assenza di specifica designazione, questo compito è designato al responsabile dei sistemi informativi.

Dove pubblicare la dichiarazione di accessibilità?
La dichiarazione deve essere redatta e pubblicata utilizzando esclusivamente l'applicazione online https://form.agid.gov.it . La conformità  al modello di Dichiarazione di Accessibilità è garantita esclusivamente dalla compilazione del modello online fornito appunto da AGID.

Dove vanno pubblicati gli obiettivi di accessibilità?
A partire dal 2022, la pubblicazione degli obiettivi di accessibilità  può essere effettuata dal Responsabile della transizione digitale (RTD) sul portale https://form.agid.gov.it nella apposita sezione dedicata agli Obiettivi di Accessibilità.

Chi è il responsabile per la transizione digitale?
Il RTD è il dirigente all'interno della PA che garantisce operativamente la trasformazione digitale dell'amministrazione, coordinando lo sviluppo dei servizi pubblici digitali e l'adozione di nuovi modelli di relazione con i cittadini, trasparenti e aperti.
Il RTD deve essere necessariamente un soggetto interno all'ente pubblico: sono quindi esclusi consulenti esterni. Il Responsabile deve essere individuato nella persona che piò soddisfa le caratteristiche richieste dalla legge (adeguate competenze tecnologiche, di informatica giuridica e manageriali).

Cos'è la transizione digitale?
Il processo di "Transizione Digitale" ha come obiettivo la realizzazione di un'amministrazione digitale e aperta, che offra servizi pubblici digitali facilmente utilizzabili, sicuri e di qualità, tali da garantire una relazione trasparente e aperta con i cittadini. Tutti i cittadini: anche gli utenti e i lavoratori diversamente abili.

Una scuola su tre non ha postazioni informatiche per alunni disabili
Stando ai più recenti dati Istat, 2 scuole italiane su 3 sono ancora prive di postazioni informatiche accessibili agli alunni disabili, solo l'1 per cento ha disponibilità  di ausili per studenti con cecità  o ipovedenti. In questo caso è ancora peggio, poiché mancano le basi: non solo non viene garantito l'accesso a siti e contenuti digitali, ma manca proprio l'infrastruttura per accedere alle informazioni digitali.

 

Press-IN è un servizio offerto dall'associazione Logo dell'Associazione Lettura Agevolata OnlusLettura Agevolata Onlus

Leggi Articolo »

giovedì 30 giugno 2022

QUANDO PER ARRIVARE AL TRAGUARDO BISOGNO PARTIRE

Leggi Articolo »

martedì 28 giugno 2022

Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti - ONLUS - Dai voce alla tua generosità e sostieni l’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti per l’UCRAINA

Leggi Articolo »

sabato 25 giugno 2022

E quei maledetti monopattini

Da: ufficiostampa@comune.roma.it
Data: 24 giugno 2022, 17:00:46 CEST
Oggetto: GIUNTA CAPITOLINA E MOBILITA': VIA LIBERA ALLE NUOVE REGOLE PER I MONOPATTINI


COMUNICATO STAMPA

GIUNTA CAPITOLINA E MOBILITA': VIA LIBERA ALLE NUOVE REGOLE PER I MONOPATTINI

Gualtieri: "Regole chiare e razionalizzazione presenza monopattini per avere servizio migliore e decoro urbano"
Patané: "Saniamo criticità guardando alla sicurezza, al decoro e alla funzione trasportistica"

Roma, 24 giugno 2022 - La Giunta di Roma Capitale ha approvato una delibera con le linee guida per l'autorizzazione dei servizi di noleggio in sharing di monopattini e ebike.
Con il nuovo bando, a partire dal 1º gennaio 2023, gli operatori passeranno dagli attuali 7 a 3; con i mezzi che dagli attuali 14.500 diventeranno al massimo 9mila, di cui 3mila nelle zone centrali e i restanti equamente divisi tra gli altri Municipi. Le ebike diminuiranno da 12.500 a 9mila.

Specificamente per i monopattini viene stabilito che sarà compito del Comune individuare le nuove aree no parking e dove realizzare gli stalli. Verrà introdotta anche la distanza minima di 70 metri tra gli stock di mezzi dello stesso operatore, che potrà piazzare non più di 5 unità. Per chiudere il noleggio servirà fotografare il mezzo nello stallo e spedire la foto alla società di noleggio.

A queste disposizioni si aggiungono: dotazione della targa metallica sui mezzi; velocità massima di 20km/h, che diventano 6 nelle aree pedonali; noleggi solo per maggiorenni; obbligo di iscrizione con la carta d'identità. Il monitoraggio dei mezzi dovrà essere effettuato ogni ora. In caso di infrazioni, le società di nolo rischiano dalla sospensione alla revoca dell'autorizzazione.
Tra i requisiti per la vittoria del bando c'è anche quello che riguarda l'operatività del servizio rispetto a linee metro e stazioni. Per l'assegnazione del noleggio saranno infine valutati anche il sistema di manutenzione; il controllo e la redistribuzione della flotta; il sistema di contatto con la clientela; la sostenibilità ambientale; la possibilità di offrire abbonamenti; le agevolazioni per gli utenti del trasporto pubblico e gli sconti per spostamenti sistematici.

"Abbiamo trovato una situazione senza regole e senza programmazione – ha spiegato il Sindaco Roberto Gualtieri – e ci siamo mossi per mettere ordine concretamente, in un confronto aperto con gli operatori che spingerà da subito a risultati tangibili. Oggi – ha proseguito – diamo il via libera ad una razionalizzazione della presenza dei monopattini in città, riducendoli nel numero e garantendo regole chiare che favoriscano il servizio su tutto il territorio cittadino e limitino gli abusi, nell'utilizzo, nella velocità e nelle possibilità di parcheggio. Un altro passo nell'impegno per il decoro della Capitale, che nella mobilità si affianca agli investimenti sul rinnovo del parco autobus, sulle nuove tranvie, sulle manutenzioni di rotaie e convogli delle metropolitane e sui disincentivi all'uso dell'auto privata".

"Con questo nuovo regolamento – ha aggiunto l'assessore alla Mobilità Eugenio Patané – andiamo a sanare diverse criticità in un ambito molto sentito dai cittadini, sia dal punto di vista della sicurezza che da quello relativo al decoro urbano. Contestualmente la nuova disciplina ci consente di dare a questi mezzi una vera e propria funzione trasportistica, che deve essere quella dell'ultimo miglio, come prevede la filosofia della cosiddetta sharing mobility, estendendo il servizio in maniera capillare su tutti i municipi".
Leggi Articolo »